Scarica Certificato Digitale Bpm

Scarica Certificato Digitale Bpm  certificato digitale bpm

Attenzione: per accedere in modalità «Easy» è necessario scaricare e installare sul browser(es. Internet Explorer ecc) il certificato digitale. La modalità «Easy»​. Sei un cliente ex BPM Banking e non hai mai effettuato l'accesso al nuovo sito? Leggi come fare Il certificato digitale non risulta più installato? Scopri come accedere al servizio Internet banking Banco BPM online. attraverso l'installazione sul proprio PC del Certificato Digitale rilasciato dalla banca. sopra indicate, e selezionare la funzione Scarico Certificato dal menù Servizi Per. YouWeb è il nuovo servizio di internet banking di Banco BPM che sostituisce Per accedere al servizio è necessario scaricare YouApp di Banco BPM, dopo aver scaricato e salvato sul proprio browser il certificato digitale. BPM Online, come operare e gestire il conto sulla home banking e sulla in una modalità semplice, installando un certificato digitale sul computer. Su smartphone e tablet è possibile scaricare ed installare la YouApp.

Nome: certificato digitale bpm
Formato:Fichier D’archive
Sistemi operativi: Android. Windows XP/7/10. iOS. MacOS.
Licenza:Solo per uso personale (acquista più tardi!)
Dimensione del file: 50.76 MB

Successivamente dovrai utilizzare uno strumento di autenticazione a scelta fra il Token App, integrato in YouApp, oppure un Token Fisico nel formato base, card o tastiera. Per utilizzare la modalità di accesso "Easy" è necessario scaricare e salvare sul PC il certificato digitale. Entra nel servizio YouWeb utilizzando le credenziali già in tuo possesso; vai su "Servizi e clicca sulla funzione dedicata Scarico certificato": una procedura guidata ti permetterà, in tutta sicurezza, di compiere l'operazione facilmente.

Una volta scaricato, il certificato digitale deve essere installato sul PC. Puoi installare il certificato su tutti i computer dai quali abitualmente accedi a YouWeb. Puoi abilitare la modalità di accesso "Easy" anche su YouApp.

Si evidenzia che la sottoscrizione di un documento informatico basata su un certificato scaduto o revocato equivale a mancata sottoscrizione Dlgs n.

Le liste di revoca Crl In particolari circostanze, alcuni eventi compromissione della chiave privata dell'utente o dell'algoritmo utilizzato per la firma digitale possono rendere necessaria la revoca del certificato digitale. Il meccanismo di revoca rappresenta una delle fasi più delicate nella gestione dei certificati da parte delle Certification Authority. Per esplicitare in modo più adeguato il concetto, si riportano di seguito le fasi operative del processo: l'utente riscontra che la propria chiave privata è stata violata o rubata invia la richiesta di revoca del certificato alla CA la CA rilascia una lista di revoca Certification revocation list - Crl le liste di revoca vengono rilasciate con cadenze regolari ogni 24 ore, ogni 12 ore eccetera ciascuna lista conterrà: la data di generazione e quella del prossimo aggiornamento, il numero di serie del certificato revocato e la data della sua revoca l'utente che intende verificare la validità di un certificato dovrà scaricare ed elaborare le relative liste di revoca, operazione eseguita in automatico da appositi software.

Le Crl possono essere viste come una sorta di "black list": se l'utente non vi trova all'interno il certificato lo considera come valido. Consultazione "on line" dei certificati L'Online certificate status protocol Ocsp rappresenta l'alternativa più significativa alle Crl, in quanto permette di verificare la validità di un certificato digitale senza ricorrere all'analisi delle liste di revoca.

Banco BPM: un’occasione con la doppia barriera

Tale standard consente di ottenere "on line", in tempo reale, lo stato di validità di un determinato certificato aggiornato al momento in cui lo si richiede. L'architettura del sistema è di tipo client-server: i singoli utenti client inviano, tramite internet, una richiesta al server, che risponderà mediante un messaggio di validità indicante lo stato del certificato digitale richiesto valido, revocato, sconosciuto.

La validità temporale Gli aspetti relativi alla validazione temporale vengono trattati in modo particolarmente approfondito nel Dpcm del 13 gennaio Puoi installare il certificato su tutti i computer dai quali abitualmente accedi a YouWeb.

Puoi abilitare la modalità di accesso "Easy" anche su YouApp. Per farlo dovrai attivarla nelle impostazioni. Per utilizzare i Servizi You in totale sicurezza, hai a disposizione due strumenti alternativi che ti serviranno per autorizzare gli accessi al conto e per operare online: il Token App oppure il Token Fisico nel formato base, card o tastiera.

Di seguito trovi le informazioni operative in base allo strumento che hai scelto. Questo ti permette di avere la tua Banca sempre a portata di mano e con un unico strumento consultare il conto corrente, effettuare e autorizzare operazioni in qualsiasi momento, sia dall App stessa che dal sito.

Fake Love (BTS)

Hai la possibilità di generare, direttamente dall App, delle Password usa e getta che dovrai utilizzare per confermare le operazioni di pagamento che inserisci sul sito. Il primo dispositivo ad esempio lo smartphone sul quale sarà certificata l App diventerà il tuo strumento di sicurezza Token App che utilizzerai per generare le password usa e getta e accedere al sito. L App installata sul primo dispositivo sarà definita App primaria Segui questi semplici passaggi per certificare la tua App.

Se è il tuo primo accesso ti sarà chiesto di modificare il Pin Password ; 2.

Gruppo Banco BPM

Per alcuni modelli di smartphone sarà possibile associare al Codice Dispositivo la tua impronta digitale che potrai comodamente utilizzare in alternativa. Dopo 5 tentativi errati, per motivi di sicurezza, sarà bloccato. Per sbloccarlo sarà necessario chiamare il Numero Verde. Al contempo l App verrà bloccata e per sbloccarla sarà necessario ripetere il processo di certificazione.

Le operazioni di login o dispositive, per essere autorizzate, generano una notifica push che riceverai automaticamente sul tuo smartphone: OK per completare l operazione di login dovrai fare un tap sulla notifica ricevuta; per autorizzare le operazioni dispositive dovrai fare un tap sulla notifica push e inserire il Codice Dispositivo oppure la tua impronta digitale; una pagina di conferma sul sito ti avviserà del buon esito dell operazione.

Se il tuo telefono non dovesse ricevere la notifica push potrai comunque generare, utilizzando l App, una Password usa e getta, questa funzione è disponibile anche quando il tuo smartphone è offline: clicca sul link Non hai ricevuto la notifica? Per autorizzare sull App le operazioni di pagamento utilizzerai il Codice Dispositivo che hai scelto.

Insieme oltre la crisi

Se hai abilitato la modalità fingerprint utilizzerai la tua impronta digitale, in alternativa al Codice Dispositivo. Con il Token App il tuo cellulare diventa uno strumento molto importante per la tua sicurezza: trattalo con la dovuta attenzione, come fai per le tue carte di pagamento.

Contatta subito l Assistenza Clienti. In seguito potrai installare l App su un nuovo smartphone.

Per motivi di sicurezza solo una installazione dell App, associata al tuo Codice Identificativo, avrà attiva la funzionalità di token. Per questioni di sicurezza il servizio si blocca automaticamente a seguito della digitazione errata dei codici di sicurezza. Se il tuo accesso risulta bloccato segui una delle seguenti istruzioni per riattivare la tua utenza: - chiama l'Assistenza Clienti al numero verde - recati personalmente presso la tua filiale e chiedi lo sblocco del servizio.

Gli operatori verificheranno lo stato del dispositivo di sicurezza e procederanno ad effettuare la "sincronizzazione" dei codici forniti. Hai smarrito la tue credenziali di accesso a YouWeb? Segui la procedura indicata per cercare di impedire ogni illecito utilizzo.

Successivamente, rivolgendoti alla tua Filiale, potrai chiedere nuovi codici e riprendere rapidamente ad operare con i Servizi You.