Scaricare Modulo Postepay Junior

Scaricare Modulo Postepay Junior  modulo postepay junior

La Postepay Junior, invece, è una prepagata pensata per i più giovani, in età turno e recarsi allo sportello, dove ti verrà consegnato un modulo da compilare. Scarica l'App Postepay e aggiungi i nuovi servizi Postepay+ per pagare, dei tuoi genitori di acquistare per te la Postepay Junior, in un qualsiasi ufficio Postale . Per poter usufruire dei servizi online di Poste Italiane devi effettuare la registrazione, ricevere il codice di attivazione, online che è sicura veloce e gratuita. Bene, dovete scaricare il PDF e compilarlo, firmarlo ed inviarlo al numero di fax purtroppo nn è facile attivare i servizi online della postepay junior tra moduli. Rimborso/Estinzione Sostituzione operazioni effettuabili esclusivamente dal titolare o, nel caso di carta postepay junior, dal genitore che ha richiesto la carta.

Nome: modulo postepay junior
Formato:Fichier D’archive
Sistemi operativi: iOS. Android. Windows XP/7/10. MacOS.
Licenza:Solo per uso personale (acquista più tardi!)
Dimensione del file: 22.37 Megabytes

Quindi avevo deciso subito di iscrivermi al sito delle poste andando avanti compilando nome utente e pass sono arrivato ad un punto che mi diceva che dovevo inviare dei moduli per l'attivazione del cassetta email di poste italiane: ho scaricato il modulo e lo compilato poi ho fatto continua e dopo mi è uscita una pagina di errore.

Ora sono rimasto con il modulo ancora in mano compilato e con la copia della carta d'identità di mio padre in mano. Non so cosa fare perchè se provo ad accedere con nome utente e pass che stavo per fare con la registrazione non li riconosce voi sapete darmi una mano.

S ho provato a fare una nuova registrazione ma dice che sono gia registrato Christian , ciao,ho da poco preso una postepay junior. S ho provato a fare una nuova registrazione ma dice che sono gia registrato Ma hai letto il primo post? E' quello cio' che devi fare,a meno che non abbiano cambiato le cose.

Certamente, te lo posso spiegare.

Leggendo le seguenti righe mi darai sicuramente ragione. Postepay è una carta di credito ricaricabile rilasciata da Poste Italiane. Sono sicuro che troverai molto utili le mie indicazioni e vedrai che, una volta capito come fare, sarai anche in grado di condividere tali informazioni con i tuoi amici bisognosi di una dritta in merito.

Tutte le categorie

A questo punto dovrai fornire un tuo documento di riconoscimento carta di identità o patente ed il tuo codice fiscale. Dopo aver effettuato la procedura per attivare Postepay potrai cominciare a sfruttare subito la tua carta di credito ricaricabile come meglio credi.

Nel menu a tendina che si aprirà, premi sul pulsante Registrati per effettuare la registrazione. A seconda del pulsante da te indicato, compila quindi i campi visualizzati immettendo il tuo nome e il tuo cognome, il numero di cellulare e il tuo codice fiscale.

Tieni conto che al numero di cellulare da te inserito riceverai un SMS con un codice di conferma necessario per completare la registrazione. Lo stesso numero sarà utilizzato nel caso in cui tu dovessi effettuare la procedura di recupero delle credenziali di accesso al sito Internet. Controlla che i tuoi dati siano corretti e poi premi sul pulsante di verfica Non sono un robot e poi su Conferma e Invia il codice.

Ti verrà inviato un codice in un messaggio di testo al numero di telefono da te fornito, tramite il quale dovrai continuare la procedura di registrazione, seguendo le semplici indicazioni a schermo. Mi raccomando, controlla sempre che i dati inseriti siano corretti e danne la conferma. Creato da avvocati specializzati e personalizzato per te La carta prepagata di Poste italiane è una valida alternativa al denaro contante La carta Postepay di Poste italiane è una carta nominativa, prepagata e ricaricabile che consente di effettuare operazioni di prelievo e di pagamento.

È una valida alternativa alle tradizionali carte di credito e alle diffuse carte del Circuito Bancomat. Le principali differenze sono che la carta Postepay: non è collegata ad un conto corrente; non ha costi di gestione mensili; non permette di andare in rosso, ossia di spendere più di quanto sia stato versato nella carta.

Nel caso si tratti di un minore che abbia trai i dieci e i diciotto anni sarà necessaria la presenza di almeno un genitore. La carta rilasciata, chiamata Postepay junior, è essenzialmente uguale a quella standard, tranne che ha un limite di euro per il tetto di ricarica contro i euro di quella tradizionale.

Si possono attivare un massimo di tre carte a persona. È necessario munirsi di documento di riconoscimento in corso di validità e di codice fiscale.