Sostituzione Tubo Scarico Lavatrice Lg

Sostituzione Tubo Scarico Lavatrice Lg sostituzione tubo scarico lavatrice lg

La lavatrice è senza dubbio un elettrodomestico indispensabile. Il suo corretto funzionamento dipende da svariati fattori, primo di tutti. Il tubo di scarico delle lavatrice, lavasciuga o lavastoviglie è il condotto attraverso il quale l'acqua, che non serve più al lavaggio, viene condotta all'esterno della. Data/ora pubblicazione: 13 dic Guida su come sostituire la pompa di scarico della lavatrice. pompa di scarico lavatrice Lg Ora devi passare alla fascetta che stabilizza il tubo dello scarico alla scocca del filtro, e qui ti conviene usare una pinza. La puoi. Inoltre devi svitare le 3 viti attorno al filtro che lo tengono sulla staffa dello zoccolo e scollegare, il tubo di scarico (grigio) il manicotto vasca (nero).

Nome: sostituzione tubo scarico lavatrice lg
Formato:Fichier D’archive
Sistemi operativi: Android. Windows XP/7/10. iOS. MacOS.
Licenza:Solo per uso personale (acquista più tardi!)
Dimensione del file: 44.56 MB

Motore da watt regolabile su 21 velocità Il tubo di scarico della lavatrice è fatto in gomma e normalmente dura molto di più dell'elettrodomestico poiché non è soggetto ad usura e non ha ovviamente componenti elettroniche al suo interno.

Ce ne rendiamo conto quando, durante un lavaggio, abbiamo delle perdite di acqua che non abbiamo mai visto prima in prossimità della nostra lavatrice. Il tubo di scarico si riconosce facilmente ed è fissato con delle fascette alla parte posteriore della nostra lavatrice. Procedere alla sostituzione è abbastanza facile, basta un po di attenzione, predisposizione alla manualità e voglia di sporcarsi le mani.

Bisognerà pertanto smontare la parte e, dopo aver effettuato la pulizia, rimontare tutto fissando con la massima attenzione e precisione il tubo con le fascette. La prima è che essa carica, si ferma per un breve tempo e poi riprende a caricare senza dare mai inizio al lavaggio.

La seconda è che invece carica continuamente senza mai fermarsi e, anche in questo caso, senza dare inizio al lavaggio. A seconda delle modalità in cui tale perdita avviene si possono avere le due problematiche, ossia un carico e scarico a intermittenza oppure un carico continuo senza inizio del lavaggio. Se invece la lavatrice carica sempre senza fermarsi e senza dare inizio al lavaggio, vuol dire che non si genera mai la pressione necessaria per il corretto funzionamento del pressostato.

Valutare lo stato della membrana del pressostato Nel caso in cui il guasto sia dovuto alla rottura della membrana del pressostato, sarà necessario procedere alla sostituzione. Ma come assicurarsi delle condizioni di salute della membrana? Soffiando, infatti, si innalzerà la pressione e, se la membrana non è rotta, il pressostato si metterà in azione. Se si sente un ulteriore scatto meccanico vuol dire che si è verificato un calo di pressione, ossia la membrana non riesce a mantenere il livello di pressione raggiunto.

In tal caso sarà necessario procedere alla sostituzione del dispositivo. Successivamente si potrà passare alla parte relativa ai tubi.

Per poter staccare il tubo, quindi, sarà necessario tagliare le fascette facendo sempre la massima attenzione a non intaccare il tubo stesso. Quando si dovrà nuovamente connettere il tubo al pressostato sarà necessario utilizzare una fascetta nuova.

Una volta effettuato il controllo, se la membrana del pressostato è ancora intera e quindi il dispositivo perfettamente funzionante, si potrà nuovamente installare il dispositivo. Con qualche piccolo accorgimento puoi crearti più spazio per lavorare: Svita e togli il coperchio.

Sollevala con un cacciavite a testa piatta, quindi estraila completamente dalla guarnizione. Se senti resistenza, fermati e individua qualsiasi gancio che tiene il morsetto in posizione.

Di solito i gancetti possono essere rimossi con un cacciavite, togliendo le viti che li fissano o sollevandoli facendo leva con un cacciavite a testa piatta.

Passiamo alla pratica

Questo elemento preme sulla guarnizione in gomma tenendola in posizione. Individua il dado o la vite che tiene ferma la fascetta e allentalo in modo da poter sganciare ed estrarre la guarnizione. Togli il pannello frontale della lavatrice, quindi sbullona il grosso contrappeso arrotondato che cinge il cestello.