Valvola Per Scarico Libero

Valvola Per Scarico Libero valvola per scarico libero

Keenso, valvola di bypass in acciaio inox, valvola di controllo dello scarico per auto, valvola di scarico attivata sotto vuoto, 7,6 cm. 4,4 su 5 stelle 4. Valvola con telecomando a controllo wireless per impianti di scarico. Con questa valvola è possibile convertire un qualsiasi scarico da stock a libero azionando. Valvole per apertura e chiusura marmitta scarico elettrica con telecomando o a pulsante per aumentare la rumorosità. Compara (0). Ciao ragazzi,volevo chiedervi che tipo di valvola posso usare per costruire uno scarico con doppia linea una originale e una decisamente. fifdh.info › › Modelli Alfa Romeo › Giulietta › Marmitte.

Nome: valvola per scarico libero
Formato:Fichier D’archive
Sistemi operativi: Android. iOS. MacOS. Windows XP/7/10.
Licenza:Solo per uso personale (acquista più tardi!)
Dimensione del file: 48.66 Megabytes

E' l'unico che aveva voglia di montare il kit di by-pass, l'unico che diceva che era fattibile e l'unico che l'aveva già fatto ma con scarsi risultati su un clio RS. Al momento dell'installazione il marmittaro mi ha consigliato di scaricare direttamente a ridosso della valvola nel sottoscocca con il becco curvo rivolto verso l'asfalto e non di lato come avevo "progettato" io. Va beh.. Spero solo non fonda il serbatoio di plastica d'estate , ma in effetti ci sarà un metro buono tra i due.

Nella posizione più alta da terra possibile in cui poteva montarlo il kit sborda di cm ed essendo a centro vettura a suo dire avrei toccato il fondo angolo di dosso.

Andando il rumore è bello spinto ho fatto solo 20km circa per ora , ma per ora non scoppietta molto o almeno da dentro non si sente con finestrini quasi chiusi a torino nevica oggi , ma devo capire come fargli ingrassare la miscela mollando ai giri giusti.

L'erogazione non sembra cambiata molto nonostante la diversa contropressione allo scarico, ma presto vi dico meglio. Unico accorgimento quando regolo la valvola lo faccio in rilascio per evitare di stressare la turbina anche se non credo capiti nulla.

PS la mia Mito Qv è stock di motore e centralina.

Presto posto video e foto fatte bene: scusate ma la neve e pioggia non mi hanno permesso di riprendere il tutto. I gas di scarico salgono quindi lungo il collettore di scarico e fuoriescono dalla marmitta o espansione noto anche col nome di tubo di scappamento.

Recensioni

La fase di scarico continua anche quando inizia la fase d'aspirazione sia per i motori a 2T che a 4T , dove nel caso del 2 tempi si ha il cosiddetto lavaggio del cilindro, mentre nel caso del 4 tempi si ha l'incrocio delle valvole, dove l'inerzia dei gas freschi richiama la miscela fresca dal sistema d'alimentazione.

Dopo la fase di scarico i gas hanno due possibilità, essere riutilizzati e poi purificati o purificati direttamente, prima di passare per il silenziatore.

Nei motori a scoppio dotati di turbocompressore i gas di scarico in uscita vengono riutilizzati per muovere una turbina meccanica che aziona un compressore che ha il compito di comprimere l'aria in entrata al cilindro per dotarla di una pressione e quindi densità maggiore prima di essere immessa nella camera di scoppio e permettere un miglior riempimento del cilindro.

Nei motori moderni i gas di scarico attraversano dei catalizzatori che trasformano parte dei composti più tossici in composti inerti o comunque meno pericolosi.